Il logo Metrics è un marchio registrato
 
Ingegneria della Comunicazione
Home | Come contattarci | Eventi | Opportunità | Links

Eventi:

INVECCHIAMENTO DELLA POPOLAZIONE ED ERGONOMIA COGNITIVA

L’invecchiamento della popolazione lavorativa aumenta anche nel nostro Paese per ragioni demografiche, socioeconomiche e previdenziali: ciò apre vari problemi per imprese, lavoratori e società in parte già studiati ed affrontati in altri Paesi con distinti orientamenti. Nel convegno, dopo un aggiornamento sulla nostra normativa previdenziale e sui lavori usuranti, si riassumono conoscenze ed esperienze sulla fisiologia dell’invecchiamento in relazione ai lavoro e sulle strategie di invecchiamento attivo con le condizioni per realizzarle, come le proposte dell’ergonomia fisica, cognitiva ed organizzativa tra strategie di progettazione universale e gestione delle differenze. Non la soluzione del problema, ma strumenti ormai indispensabili su cui aprire una discussione.
 
Convegno organizzato dalla Società Italiana di Ergonomia (SIE) sezioni Liguria-Lombardia ed Emilia-Romagna
 
dove: a Bologna, quartiere Fieristico, ingresso Est-Michelino - Sala Armonia ( 1° piano) in occasione di Ambiente Lavoro 2013
 
scarica il programma

 

16 Feb. 2012
Tavola Rotonda su Ergonomia e mondo del Lavoro


La SIE sezione Emilia Romagna ha promosso ed organizzato con il patrocinio di Confindustria Ravenna, ENEA Bologna e l’Associazione Medici d’Azienda e Competenti, una tavola rotonda sul tema dell’ERGONOMIA, che si è svolta il 16 FEBBRAIO 2012 dalle ore 16:00 presso ENEA Bologna, Via Martiri di Monte Sole 4.
La tavola rotonda è finalizzata a favorire un approfondimento e un confronto tra Ergonomi, Medici del Lavoro, Dirigenti e Imprenditori sull’importanza dell’Ergonomia come metodo di miglioramento della vita quotidiana dell’uomo nel mondo del lavoro. L'Ing. Sandon di Metrics è intervenuto alla tavola rotonda ed ha affrontato il tema della comunicazione della cultura ergonomica nel mondo del lavoro, sottolineando l'importanza della ergonomia ed in particolare della ergonomia cognitiva nel campo della prevenzione e della sicurezza.


L'ergonomia, ha affermato L 'Ing. Sandon durante la tavola rotonda, è una scienza affascinante che si avvale di contributi interdisciplinari di scienze eccellenti quali la Fisica, la Medicina, la Fisiologia, la Statistica, la Psicologia. Eppure è davvero una Cenerentola sia nel mondo del Lavoro che nel contesto Educativo e Formativo. Come Cenerentola è affascinante, come Cenerentola è trascurata perché segregata in un castello. Forse un adeguato format di comunicazione può rappresentare per la cenerentola "Ergonomia" una sorta di principe che fa avverare un sogno.

( leggi le considerazioni sul tema  "Comunicare l'Ergonomia")

 

Gennaio 2011
Al via i Gruppi di Lavoro della Società Italiana di Ergonomia

Nella Riunione del Comitato Direttivo della SIE, tenuta il 30 novembre 2010, è stato proposto di articolare le attività operative della SIE attraverso la costituzione di Gruppi di Lavoro (caratterizzati da finalità operative specifiche) e Aree Tematiche (finalizzate allo sviluppo culturale e professionale di una specifica area), che operando in stretto contatto con le Sezioni Regionali consentano di rendere operative le proposte di sviluppo nei diversi ambiti, e di offrire un concreto punto di riferimento alle diverse competenze e specificità culturali e professionali presenti all’interno della SIE.

 

15 Nov. 2007
International conference "Adding Value to Entrepreneurship Education and Training"
Nicosia, Cipro 

Nell'ambito del progetto europeo "Sofe-IDEA", Scuola di Imprenditorialità cui Metrics partecipa in qualità di partner, si è svolta A Nicosia (Cipro) una conferenza internazionale sul tema della educazione e del supporto all'imprenditorialità nei paesi dell'Unione Europea. Per saperne di più visita il sito del progetto Sofe-IDEA

Luglio-Ottobre 2007
Corso di Ergonomia Cognitiva presso CETMA (Brindisi)

Si è svolto presso la Cittadella della Ricerca di Brindisi un Corso di Formazione sul tema "Ergonomia Cognitiva: Progettare Oggetti Usabili". I destinatari del corso, erogato da Metrics srl, sono stati i progettisti della DIVISIONE DESIGN, GRAFICA E COMUNICAZIONE del CETMA (
Centro di Progettazione, Design e Tecnologie dei Materiali) . La prima parte ha affrontato i temi della Usabilità, della Accessibilità e della Ergonomia dei prodotti industriali e degli artefatti in generale, incluse le interfacce utente dei sistemi informatici.

La seconda parte del Corso è stata dedicata alla PROGETTAZIONE CENTRATA SULL'UTENTE. L’intervento di specialisti in ergonomia cognitiva nella progettazione di un prodotto è infatti ritenuta fondamentale. La "interfaccia utente" di un oggetto tecnologico è molto importante per assicurarne la facilità d’uso con evidenti ricadute sugli aspetti di "customer satisfaction".  Spesso un prodotto viene progettato, realizzato e avviato alla commercializzazione senza che ne sia stata assicurata la facilità d’uso da parte della tipologia di utenti alla quale è destinato.

Docenti sono stati il Dott. Elvis Mazzoni, psicologo cognitivo, esperto nelle problematiche di usabilità ed ergonomia nei settori dell'e-Learning, del web e delle virtual communities e l'Ing. Erberto Sandon, membro della Società Italiana di Ergonomia, specialista nella usabilità ed accessibilità dei sistemi informativi e delle interfacce di Comunicazione.

Novembre 2007
3a Giornata mondiale dell'Usabilità

Nel novembre 2005, eventi in contemporanea in tutto il mondo hanno mostrato i vantaggi del "Semplificare".
(Chicago, Illinois) – La "Usability Professionals’ Association" ha organizzato la "Prima giornata
Mondiale dell’Usabilità", evento annuale, il giorno 3 Novembre 2005. Questa serie mondiale di
eventi intende promuovere la consapevolezza dei vantaggi conseguibili tramite l’ingegneria dell’usabilità e la progettazione centrata sull’utente. Le attività si svolgono a livello locale in tutto il mondo,
durante la stessa giornata. Il focus 2005 è stato sull'e-government, con il tema "Semplificare".
"Ogni evento che propone l’esperienza dell’utente al centro dell’attenzione è un evento compatibile
con la Giornata Mondiale dell’Usabilità", afferma Elizabeth Rosenzweig, Ricercatrice Kodak e tra i
promotori dell’evento. "L’obiettivo è creare una massa critica di storie interessanti per catturare
l’immaginazione collettiva di gente innovativa in tutto il mondo".

"Occorre che la gente percepisca con chiarezza che la nostra vita non è condizionata dalla
tecnologia; ma che siamo noi a progettare ed usare la tecnologia per il nostro benessere. È un
messaggio importante e semplice. La tecnologia dovrebbe essere sempre usabile".
Ciascuna organizzazione che abbia interesse a migliorare l’esperienza dell’utenza con la tecnologia
è invitata a partecipare a questo evento. 

 

09.01.2004
Legge 9 gennaio 2004, n. 4
"Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici"
L'articolo 5 sancisce l'applicabilità della legge anche al materiale formativo e didattico utilizzato nelle scuole.
> leggi il testo integrale della legge
 


11.02.2004
Piano d'azione: un agenda Europea per l'Imprenditorialità
La Commissione Europea ha adottato una comunicazione mirata allo sviluppo dello Spirito Imprenditoriale
> leggi il documento ufficiale

Metrics ha maturato una significativa esperienza nel campo della promozione dello Spirito Imprenditoriale, partecipando ad un progetto finanziato dalla Comunità Europea (per maggiori informazioni clicca qui.). Il progetto ha portato alla realizzazione di un sito Web multilingua, un cd-rom e di altro materiale informativo a supporto dello sviluppo dello spirito imprenditoriale tra i giovani.

 

26.02.2004
eContentplus - contenuti digitali più accessibili
La Commissione Europea ha pubblicato la proposta per un nuovo programma, eContentplus, dedicato a rendere i contenuti digitali europei più acessibili, utilizzabili e sfruttabili.
Il programma, che rappresenta l'evoluzione di eContent (che si chiuderà alla fine di quest'anno), nelle intenzioni della Commissione dovrebbe concentrarsi su un numero limitato di contenuti, per ovviare alle debolezza di eContent (che aveva un campo d'attuazione troppo ampio) ed ottimizzarne l'impatto.
eContentplus, per il quale è stato proposto uno stanziamento di 163 milioni di EUR, dovrebbe essere attivo dal 2005 al 2008 e concentrarsi sulle seguenti linee d'azione:
- Facilitare l'accesso, l'uso e lo sfruttamento dei contenuti digitali;
- Migliorare la qualità e facilitare le migliori pratiche relative ai contenuti digitali;
- Rafforzare la cooperazione e la sensibilizzazione.
( fonte: Europafacile di Ervet)

 


 

 

 

(C) 1999-2013  Metrics